nike tekno

Comments · 60 Views

La Nike Mobb Ultra Low è tornata e più semplice che mai grazie a una tomaia nera di base e all'intersuola bianca maculata.

La scarpa the nike cortez da skate classica istantanea non mostra segni di cedimento, come possiamo vedere da questa anteprima di tredici nuove edizioni per questo autunno e inverno. Un mix tra la costruzione originale e le Janoski Max fuori bordo, dai un'occhiata alle numerose offerte in arrivo per la scarpa, che includono una collaborazione con Civilist, stampe mimetiche, camoscio completamente nero e opzioni di tela e un Janoski Max di fascia media. Godetevi questa mega anteprima di Janoski e aspettateli presto nei negozi. La Nike Roshe Run è tornata questo autunno con una nuovissima costruzione Jacquard. Quel materiale intrecciato è servito in passato come base eclettica con motivi grafici per moltissime delle silhouette più classiche di Nike. qui sulla Roshe, però, l'attrezzatura non dovrebbe essere una sorpresa, dato che la creazione classica di Dylan Raasch ha visto una quantità infinita di rielaborazioni negli ultimi tre anni.

Non puoi mai sbagliare con Air Max 1, quindi dai un'occhiata più da vicino alla scarpa qui sotto perché ci aspettiamo che arrivi negli Stati Uniti entro il prossimo mese. Il mese scorso abbiamo dato una prima occhiata a uno spettacolo di benvenuto per i vecchi fan della Nike SB Dunk, la scarpa in un classico color block che ricorda le edizioni OG "Be True to Your School" nike react element 55 degli anni '80. La Dunk High Be True to Your School è tornata nel 2005 con iconici trucchi color college, ma la Low non ha mai visto un trattamento simile, fino ad ora. Con accenni alla colorazione "Iowa", questa Dunk Low presenta una base in pelle nera con pelle scamosciata University Gold che completa il resto. Molte teste OG Dunk saranno d'accordo, questa è la migliore versione SB della scarpa che nike air force one abbiamo visto da un po'. Puoi pattinare nel tuo fornitore Nike SB preferito come Premier per prenderne un paio ora.

Tra le coppie più attese c'è l'Air Max 1 Ultra Moire e l'Air Max 1 Ultra BR che presentano un'incredibile qualità che cambia colore grazie alla sua tomaia riflettente e iridescente. Questo dettaglio, insieme alla pazzesca tomaia ritagliata di Air Max 90 e Air Max 1 microforata, sarà difficile da perdere sugli scaffali dei negozi e per strada, quindi resta sintonizzato per un rilascio negli Stati Uniti perché sono colpire i rivenditori globali ora. Fino a che punto si spinge il pacchetto Nike Air 180 "Safari Sole" nell'imitare quel corridore del 1987? Non solo hanno il Safari che li vede, ma hanno anche dei pannelli di struzzo attaccati sul retro delle scarpe. Quindi, mentre le colorazioni potrebbero non essere esattamente allineate nikeid shox con la tariffa Safari originale, i materiali lo fanno sicuramente.

In una presentazione probabilmente abbastanza deludente rispetto alle colorate versioni originali della Tech Challenge IV, la silhouette da tennis retrò resa famosa da Andre Agassi sceglie un tono antracite neutro per la sua tomaia completamente sintetica. Per ulteriori dettagli, il tallone presenta un materiale in finta fibra di carbonio mentre l'intersuola presenta delle macchie grigie. Anche privi di tutto il fascino dell'OG Tech Challenge IV, sono questi un solido ritiro estivo? Facci sapere i tuoi pensieri nei commenti qui sotto e puoi trovarli ora presso rivenditori selezionati del NSW come Heist. Oggi diamo uno sguardo più da vicino al Nike Flyknit Racer più ambito dell'anno, con queste nuove immagini della colorazione "Tokyo". Creata da Nike per celebrare i prossimi giochi olimpici estivi in Giappone nel 2020, la colorazione Flyknit indaco tinta a mano era limitata a sole 100 paia in tutto il mondo ed è stata donata a pochi fortunati.

Tra le 100 paia che fluttuano là fuori, questo è solo il secondo che è stato fotografato bene, permettendo al resto di noi di poter godere del fantastico look dell'edizione speciale Flyknit Racer e della sua tote bag. È l'ultima stagione di Kobe Bryant nella NBA, il che significa che è anche l'ultima stagione in cui lo vedremo lanciare edizioni esclusive di questa linea distintiva. È davvero la fine di un'era, ma almeno abbiamo un sacco di fantastiche uscite al dettaglio della sua ultima firma ancora da guardare al futuro. Forse non c'è stata una colorazione come anticipata come quella a cui siamo qui per dare un'altra occhiata oggi, la Kobe 11 Elite "4KB". L'esclusiva colorazione abbina una base Flyknit bianca incontaminata con filettatura multicolore intrecciata nell'area mediale mentre gli Swoosh in pelle bianca sono cuciti sopra.

Combina le linee Roshe e Huarache e ottieni Nike Mobb Ultra. L'ultima creazione lifestyle dello Swoosh trasuda una certa estetica All Conditions Gear grazie a opzioni nike tekno di colorazione uniche del passato e a una suola rinforzata originaria delle coppie Flyknit Chukka invernali. L'intera offerta ricorda piuttosto il Trainerendor senza la fascia mediana. La Nike Mobb Ultra Low è tornata e più semplice che mai grazie a una tomaia nera di base e all'intersuola bianca maculata. I negozi esteri hanno già questa coppia, ma speriamo di vederli negli Stati Uniti prima piuttosto che dopo. Mentre l'anno della Huarache volge al termine, le colorazioni più semplici della silhouette disegnata da Tinker attirano senza dubbio la massima attenzione. Ma nike tekno poi di nuovo, non è sempre stato così con Huaraches?

Comments